Scheda Tecnica CARNOLIP

 

COMPOSIZIONE E INDICAZIONE

 

 

Acido alfa lipoico o acido tiottico, è un acido grasso tra i più potenti e versatili antiossidanti. Inoltre ha azione metabolica, preziosa soprattutto nell’ottimizzare il metabolismo glucidico. L’acido lipoico risulta essere particolarmente utile per le persone che presentano problemi di diabete. Carnosina, ha proprietà antiossidanti, in quanto riduce i danni provocati dai radicali liberi migliorando la funzione delle membrane cellulari, ha proprietà anti-invecchiamento sia fisico che cerebrale in quanto prevenire la glicosilazione. Tiamina o Vitamina B1, partecipa al processo di conversione del glucosio (lo zucchero del sangue) in energia, ed è vitale in alcune reazioni metaboliche.

 

 

MODALITÀ D'USO

 

 

1 compressa al giorno

 

 

AVVERTENZE

 

 

Il prodotto non deve essere assunto da persone con intolleranze verso uno dei componenti. Si raccomanda di attenersi alle dosi consigliate e di non eccedere nell’uso. L’utilizzo di integratori alimentari non è da intendersi quale sostitutivo di una dieta variata. Se si è in trattamento con farmaci ipoglicemizzanti, prima dell’eventuale uso del prodotto consultare il medico. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Non utilizzare in gravidanza ed allattamento.

 

 

CONSERVAZIONE

 

 

Tenere il prodotto in luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore e al riparo dalla luce. La data di scadenza si riferisce al prodotto confezionato integro e correttamente conservato.

 

 

NEUROPATIE DEGENERATIVE

 

 

Mononeuropatia: è interessato un singolo nervo.
Mononeuropatia multipla: vi è un interessamento simultaneo o in tempi successivi di più nervi.
Polineuropatia: significa che la distribuzione della neuropatia è bilaterale.
Con il termine di polineuropatia simmetrica, si definisce ulteriormente che il grado di sofferenza neuropatica è pressoché uguale sui due lati.

 

 

SINTOMI

 

 

Dolore, torpore, bruciore, formicolio, sensazione di arto freddo, alterazione dei riflessi, alterazione di tono e trofismo, deficit di forza.

 

 

CURIOSITÀ

 

 

L’abuso alcolico associato a una dieta povera in sostanze nutritive e vitaminiche rappresenta una delle più frequenti cause di neuropatia periferica.